Il 18 febbraio lo sbarco su Marte di “Perseverance”
17 Febbraio 2021
A causa dell’aumento incontrollato dell’utilizzo dell’AI da parte degli studenti per completare facilmente i compiti scolastici e ottenere voti elevati senza un aumento della loro conoscenza, OpenAI ha sviluppato uno strumento che può determinare se un testo è stato scritto da un’AI o da un essere umano.

Tuttavia, questa identificazione è affidabile solo in circa il 70% dei casi. A causa dell’elevata possibilità di errori, il classificatore non deve essere utilizzato come strumento decisionale primario. Ma va anche notato che il testo scritto dall’IA può essere modificato per aggirare i classificatori, i quali comunque saranno aggiornati e riaddestrati in base agli attacchi riusciti. Sarà da capire se il rilevamento abbia un vantaggio sul lungo periodo. Se vuoi sperimentare le potenzialità dell’AI, oppure vuoi accedere al classificatore di AI, utilizza i pulsanti sotto.
WhatsApp chat