Hosting management





La nuova frontiera del digital design







Oggi non esiste domanda che sul web non trovi una miriade di risposte. L'offerta è talmente vasta che il navigatore si sente disorientato dalla quantità di risultati generati dai motori di ricerca, così si trova spesso in difficoltà nel dover scegliere.
Il livello di affidabilità dei siti non è omogenea, così l'utente si troverà a dover stabilire un criterio base che possa guidarlo nella navigazione.
Sono state fatte innumerevoli ricerche per analizzare i criteri di scelta adottati dai navigatori, ma la risposta che ne viene fuori è imprevedibilmente semplice.
I parametri più importanti sono quindi:

- La prima impressione

- L'usabilità

- La navigabilità



Ancor prima di procedere all'interno di un sito web l'utente ne osserva, più o meno consapevolmente, la grafica.
Se questa rispetta alcuni canoni allora rimarrà sulla nostra pagina, altrimenti uscirà immediatamente e proseguirà la sua ricerca.
Nel 1920, Edward Thorndike, psicologo americano, fu incaricato di analizzare le modalità che gli ufficiali dell'esercito americano adottavano per elaborare valutazioni sui loro sottoposti.
In particolare notò che essi erano soliti giudicare positivamente i soldati in base ad una singola qualità. Ad esempio, se il sotto ufficiale era alto, allora era ritenuto anche intelligente. Definì questo comportamento chiamandolo "effetto alone".
Analogamente una singola caratteristica di una pagina web riesce ad influenzare positivamente o negativamente il giudizio di un visitatore rispetto all'intero sito.
Affinché il navigatore venga indotto a continuare la navigazione nel nostro sito, la grafica deve essere pulita ed essenziale e la navigazione deve essere chiara e coerente.
Il colore è la prima cosa che cattura l'attenzione del navigatore. È universalmente riconosciuto che alcune tinte determino una reazione piuttosto che un'altra, tanto che nel mondo della comunicazione questa caratteristica viene ampiamente sfruttata.
Un sito con una gran varietà di colori opprime e trasmette una sensazione di caos. Per contro la scelta dei colori dovrebbe consistere in sole tre gradazioni: una per lo sfondo, un'altra per i testi e una terza per gli elementi grafici.
Le recenti tendenze spingono spesso a scegliere delle tinte a forte contrasto, che vedranno il colore di sfondo e quello del testo con un forte contrasto. Ciò per facilitare la lettura. Per lo sfondo si potrebbe scegliere qualsiasi tonalità, ma la scelta più efficace rimane il bianco per sua semplicità e per la sua copacità di trasmettere all'utente una sensazione di ordine e pulizia.
Bisognerà inoltre tener presente che le scelte cromatiche variano comunque in funzione della cultura alla quale il sito si vuole rivolgere.
Sono state fatte alcune ricerche scientifiche sui colori, dalle quali apprendiamo che il blue una tinta fredda che ritroviamo spesso in natura.
Ad esempio il colore del cielo e del mare, ed è forse per questo che questi colori sono in grado di infondere tranquillità. E' spesso utilizzato nel settore business perché comunica sicurezza e professionalità. Bisognerà prestare attenzione alle tonalità, evitando quelle troppo fredde che trasmettono una sensazione di distacco.

Il giallo è un colore caldo e vivace. Lo si utilizza per dare luminosità al sito. E' una tinta amata dagli estroversi, ma eccedendo potrebbe creare una sensazione ansia. Sarebbero da evitare anche le tonalità opache, che comunicano debolezza e malattia.
Il rosso è una tinta che attira l'attenzione. Guardare un oggetto rosso riesce persino ad alzare la pressione sanguigna. Tuttavia esso comunica sentimenti contrastanti. Può trasmettere energia e spingere all'azione, oppure simboleggiare un divieto o un pericolo.
Il verde comunica è armonia ed equilibrio. Si tratta di una tonalità fortemente presente in natura: è il colore degli alberi. Lo si utilizza frequentemente per siti dedicati alla sostenibilità ambientale.
Il nero è un colore ambivalente e delicato. Può esprimere concetti positivi o negativi, può simboleggiare la ricchezza o l'infelicità. E' spesso utilizzato negli ambienti business perché e capace di conferire prestigio.
Un altro elemento estremamente importante nella costruzione di una pagina web è l'organizzazione degli spazi.
L'utente si sente oppresso da siti dove le informazioni appaiono ammassate l'una sull'altra.
Lo spazio bianco è necessario perché comunica ordine e pulizia, concedendo ai visitatori di fare una pausa durante la lettura per riposare gli occhi e meglio fruire dei contenuti.
Per un sito fruibile e piacevole, le aree devono essere ampie e destinate ad una sola tipologia d'informazioni. Lo spazio bianco definisce queste aree delimitandole e valorizzandole.
Non dimentichiamo che la veste grafica del vostro sito è il biglietto da visita con il quale ci si presenta. E' importante che chi vi approda riesca a capire sin dai primi secondi il contenuto e il messaggio che intendete far arrivare ai vostri clienti
PERCHÉ IL RESPONSIVE DESIGN È IMPORTANTE PER IL TUO SITO WEB

Il Responsive Design è una tecnica evoluta di web design per la realizzazione di siti web in grado di adattarsi automaticamente ai device con i quali vengono visualizzati.
Il layout dei siti web si modifica in modo automatico in base alle dimensioni dello schermo del dispositivo, indipendentemente dal fatto che esso sia pc fisso, smartphone, tablet o altro.
In questo modo gli utenti possono usufruire dei contenuti dei siti web da ogni device ed avere la medesima esperienza di navigazione.
Da quando ha rilasciato l’ultimo aggiornamento mobile del suo algoritmo, Google utilizza la tecnologia responsive come indice per valutare le tue pagine web. Ora che più del 50% delle ricerche sono effettuate da device mobili, avere un sito web responsive assume ancora più importanza.
Oggi avere un Sito web ufficiale responsive è fondamentale, quindi, per valorizzare tutti gli sforzi SEO che hai sostenuto per il posizionamento sui motori di ricerca.
un Sito web Full Responsive è quindi decisivo per non essere penalizzati nei risultati dei motori di ricerca ed offrire ai tuoi utenti una user experience coerente da dispositivi fissi e mobili.

SITI WEB INTERATTIVI

Per ottenere un livello alto di comunicazione e intrattenimento il sito dovrà interagire con l'utente, il quale è partecipe del sito web.
L’interattività con gli elementi del sito, causano un senso di curiosità in colui che osserva, al punto da indurlo a voler scoprire tutto quello che quell'elemento nasconde.
Un sito Web codificato esclusivamente per mezzo dell’HTML non permetterà alcun tipo di interazione con l’utente, se non quella rappresentata dal clic sui link (con relativo caricamento dei file o delle pagine corrispondenti). L’utente può eventualmente compilare dei form, ma i dati inseriti non potranno essere elaborati in alcun modo.
Ma nel caso in cui volessimo effettuare una verifica sui dati inseriti, dovremmo aggiungere un livello di interattività che verificherà quanto inserito ed eventualmente mostrerà un messaggio di errore nel caso in cui l'utente non avesse immesso il dato richiesto.
In una situazione di questo tipo entra quindi in gioco un comportamento interattivo, ossia vengono eseguite certe “azioni” (viene mostrato un messaggio di errore) solo se si verifica un evento particolare (viene inserito un dato scorretto nel campo del form). Altri esempi di interattività potrebbero essere rappresentati da una pagina che viene mostrata dopo che i dati di un form sono stati inviati al server e il cui contenuto dipende proprio da tali dati, oppure da un’immagine che cambia quando il cursore del mouse le passa sopra: anche in questi casi, il verificarsi di determinati eventi provoca corrispondenti effetti.




USER EXPERIENCE


La User Experience o UX è la sommatoria delle emozioni, delle percezioni e delle reazioni che una persona prova quando utilizza un prodotto o servizio.
In altre parole equivale al grado di aderenza soggettiva tra aspettative e soddisfazione nell’interazione con il sistema, sia esso un sito o un servizio web oppure un sistema fisico come potrebbe essere un'automobile.
La user experience è quindi una dimensione della progettazione che mette al centro le caratteristiche e i bisogni degli utenti, focalizzandosi sul loro contesto d’uso.
A determinare la User Experience concorrono diversi fattori: l’usabilità del sito web, il design e la grafica, l’accessibilità, la strategia di comunicazione, i contenuti ed anche la SEO, indispensabile per far sì che il tuo sito web sia rintracciabile sui motori di ricerca.

Un sito web capace di assicurare una User Experience positiva e indimenticabile deve possedere delle caratteristiche ben precise. In particolare, il tuo sito internet deve essere:
Usabile
Il tuo sito web è facilmente navigabile?
Gli utenti riescono a raggiungere il loro obiettivo senza intoppi e difficoltà?
Possono spostarsi facilmente da una pagina all'altra, tornare indietro, andare avanti, entrare e uscire?
Accessibile
Il tuo sito web è facilmente fruibile?
E’ uno strumento pensato per interagire con tutti e in qualsiasi momento senza difficoltà?
Funzionale
Il tuo sito web deve essere funzionale sia per te sia per gli utenti. Questo vuol dire che deve permettere ad entrambi di raggiungere il proprio obiettivo.
Quale obiettivo?
Dipende dai singoli casi, dal settore di appartenenza, dall'offerta e dalle caratteristiche del target.
Attraente
Anche l’estetica ha il suo perché.
Un sito web seducente e bello da vedere diventa più attraente e regala un’esperienza di navigazione che gli utenti avranno voglia di ripetere.
Utile
Il tuo sito web deve fare qualcosa di concreto e di utile per i suoi navigatori.
Può informare, può intrattenere, può offrire un prodotto, un servizio, una risorsa gratuita, può proporsi come strumento di supporto e di assistenza, può regalare emozioni.
Sono tanti i risvolti utili che, a seconda dei casi, il tuo sito web può assumere.
Completo
La completezza è un aspetto fondamentale per ispirare fiducia e convincere i (potenziali) clienti a compiere l’azione che tu desideri.
La struttura del tuo sito web traccia un percorso di navigazione lineare e completo?
Le informazioni sono quelle giuste?
E sono esaustive?
Chiaro
E’ immediatamente chiaro cosa può fare il tuo sito web per l’utente?
Lo guida con semplicità durante il percorso di navigazione?
Riesce a fargli percepire dove si trova, dove può andare, cosa può fare?
La struttura, i menù di navigazione, la grafica, i contenuti, i form da compilare, tutto deve essere chiaro e immediato.
Rintracciabile
Il tuo sito web deve farsi trovare sui motori di ricerca, nel momento in cui l’utente manifesta la sua richiesta.
Quando i tuoi clienti o potenziali tali hanno bisogno di te, tu devi esserci.
La SEO, il design, i contenuti del tuo sito web servono anche e proprio a questo.
Credibile
La credibilità è la base essenziale per conquistare la fiducia degli utenti.
Il tuo sito web ti racconta con trasparenza e onestà?
Offre informazioni precise e puntuali?
E’ progettato con attenzione e meticolosità?
Personalizzato
Personalizzare un sito internet vuol dire pensarlo su misura.
Ma di chi?
Da un lato, dell’azienda che si racconta e lo impiega come strumento di comunicazione e di web reputation e dall'altro lato, degli utenti che qui dovranno vivere la loro esperienza di navigazione.
Interattivo
Non pensare al tuo sito web come ad uno spazio chiuso e statico.
Il tuo sito internet deve essere l’esatto opposto:
deve accorciare le distanze tra te e i tuoi clienti e potenziali tali, deve favorire l’incontro e il dialogo, invogliare alla partecipazione e all'interazione, ascoltare e mettersi al servizio dell’utente per soddisfare i suoi bisogni, le sue necessità, le sue richieste.

WhatsApp chat